sabato 20 Luglio 2024 - 6:21

Giugno, 2023

IL CINEMA DI ROBERT MULLIGAN | ROBERTO LASAGNA, AURORA AUTERI e UMBERTO BERLENGHINI

16GiuTutto il giornoIL CINEMA DI ROBERT MULLIGAN | ROBERTO LASAGNA, AURORA AUTERI e UMBERTO BERLENGHINIRADIO GIANO PUBLIC HISTORY

Dettagli

BARDOLINO (VR) – ALESSANDRIA – GENOVA – ROMA

Per la rubrica VITE PARALLELE, Catia Simone

presenta

IL CINEMA DI ROBERT MULLIGAN a cura di Mario Molinari e Fabio Zanello

Robert Mulligan diresse tra il 1957 e il 1991 ben venti film, il più famoso dei quali è “Il buio oltre la siepe” (1962). Formatosi in Tv, agli inizi della carriera riscosse modesti elogi dalla critica. “Scoperto” da “Positif”, godette per un po’ dei favori dei cinefili europei, ma senza che nessun libro illustrasse mai l’intero percorso dell’autore di pellicole quali “Strano incontro”, “Su per la discesa”, “La notte dell’agguato”, “Quell’estate del ’42”, “Chi è l’altro?”, “Il mediatore” e “L’uomo della luna”. Questa monografia, la prima in Italia, cerca di colmare la lacuna, mettendo in luce la figura di un cineasta, scomparso nel 2008, capace di raccontare la realtà americana individuale, familiare e sociale con acume, delicatezza, onestà intellettuale e poco clamore. Interventi di Aurora Auteri, Umberto Berlenghini, Claudia Bertolè, Alberto Castellano, Massimo Causo, Giulio D’Amicone, Paolo Antonio D’Andrea, Mariolina Diana, Francesco Grieco, Antongiulio Mancino, Francesco Saverio Marzaduri, Mario Molinari, Orazio Paggi, Antonio Pettierre, Michele Raga, Fabio Zanello. Introduzione di Roberto Lasagna

Roberto LASAGNA
nato ad Alessandria nel 1967, è un saggista, psicologo e critico cinematografico italiano, autore e curatore di oltre trenta libri, alcuni dei quali tradotti anche all’estero. Ha fondato nel 1996, con Davide D’Alto e Saverio Zumbo, le Edizioni Falsopiano, specializzate in saggistica cinematografica, e dopo una lunga collaborazione con la rivista “Duellanti” e divenuto direttore artistico, con Giorgio Simonelli, del Festival Adelio Ferrero Cinema e Critica.
Tra le sue pubblicazioni: “Martin Scorsese” (Gremese, 1998), “America perduta. I film di Michael Cimino” (con Massimo Benvegnù, Falsopiano, 1998), “Walt Disney e il cinema” (Falsopiano, 2001), “Al Pacino” (Gremese, 2001), “Lars Von Trier” (Gremese, 2003), “Il mondo di Kubrick. Cinema, estetica, filosofia” (Mimesis, 2004), “Anestesia di Solitudini. Il cinema di Yorgos Lanthimos” (con Benedetta Pallavidino, Mimesis 2019), “Nanni Moretti. Il cinema come cura” (Mimesis, 2021), “Steven Spielberg. Tutto il grande cinema” (Weirdbook, 2022).

Aurora AUTERI
Aurora Auteri è nata a Genova nel 1982, dove si è laureata in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo con una tesi sul voyeurismo e la sua rappresentazione nel cinema e nei media audio-visivi. Ha collaborato come autrice a varia monografie collettanee.

Umberto BERLENGHINI
“Ha iniziato la sua attività nel 1990 presso la Mikado Film, successivamente ha curato retrospettive cinematografiche per vari festival; ha scritto e diretto il documentario “Sam Peckinpah: portrait”; ha pubblicato alcuni saggi dedicati al cinema italiano e internazionale; è stato programmista regista per alcuni programmi RAI, poi per Rai Cinema dove ha svolto mansioni editoriali. Attualmente è nello staff della Direzione Comunicazione RAI.

Musiche con licenza d’uso Epidemic Sound

GIANO PUBLIC HISTORY APS
afferente al Centro interuniversitario per la ricerca e lo sviluppo della Public History
Sostienici con il 5×1000 : CF 97901110581

più informazioni

Orario

Tutto il giorno (Venerdì)(GMT+02:00) View in my time

Condividi questo evento